Gran Turismo 7, la photo-mode ti porta dove vuoi

In Gran Turismo 7, News, News
Scorrimi

Ci pensa il CEO di Poliphony Digital, Kazunori Yamauchi, a parlare per primo delle potenzialità della photo-mode di Gran Turismo 7. Lo fa con uno video, uno dei tanti che fanno parte della collezione “Behind the Scenes” (che vi invito caldamente a guardare prima dell’uscita del gioco), lasciandosi andare a qualche ricordo. Yamauchi è un appassionato di fotografia sin da quando era bambino. Nel video ricorda quando usava la macchina del padre per scattare delle foto.

Il ricordo diventa, poi, un caso concreto. Il CEO di Poliphony Digital porta il discorso in casa, parlando delle 4 ruote. Egli ricorda che quando si acquista un’auto, il primo pensiero “naturale” e quello di immortalare la sua bellezza avvolta in un intenso paesaggio. Questo pensiero si ricollega alla feature inedita presente nella photo-mode di Gran Turismo 7, denominata “Scapes”.

Come suggerisce il nome, Scapes consente di personalizzare lo scatto scegliendo uno scenario a noi congeniale. È un modo per modificare al massimo il nostro scatto, creando delle cartoline che, a vederle dal video, sembrano follia pura. Eppure, chi vi scrive pensava che il mondo delle photo-mode dedicato alle 4 ruote si fermasse a Forza Horizon. Ancora è presto per trarre bilanci, anche perchè bisogna attendere sino al 4 marzo 2022 prima di poter “scattare”.

Dai fotogrammi del video si possono, però, cogliere alcune peculiarità della photo-mode presente in Gran Turismo 7. La prima impressione è quella di poter costruire una foto a tavolino, scegliendo lo scenario, la velocità di percorrenza e il modello dell’auto. Una sorta di studio fotografico costruito ad-hoc, che esula dal normale concetto di “catturare un istante”. Al momento sono pure speculazioni, ma se questa modalità fotografica si dovesse affiancare a quella “classica”, ne vedremo delle belle.

Submit a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.